PRESENTAZIONE

 

Le "cose" sono andate così.
Prima delle vacanze estive il Consiglio Direttivo dell'UTE di Acquaviva ed il Comitato Scientifico hanno condiviso l'idea di dare, nel prossimo anno accademico 2010-11, notevole risalto alla ricorrenza dei 150 anni dell'Unità d'Italia, già a partire dalla prolusione, che segna l'inizio delle attività.
Qualcuno di noi ha ricordato che, in occasione del 1° Centenario dell'Unità d'Italia, un nostro concittadino, l'Avvocato Giuseppe Palombella, tenne il discorso ufficiale celebrativo dell'evento, al termine del quale fu scoperta la lapide posta sulla facciata della Scuola elementare "De Amicis" (ingresso Via Roma).
Ed ha ricordato anche che l'avv. Palombella inserì quel discorso in un suo volume, che pubblicò nel 1980.
Consultando tale volume, abbiamo trovato anche un altro scritto interessante sull'unico acquavivese che partecipò alla Spedizione dei Mille ed al quale è intestata un'importante via della nostra cittadina: Francesco Raffaele Curzio.
Il Consiglio Direttivo, pertanto, ha deciso di raccogliere in un fascicolo tali due lavori per offrirli soprattutto a quanti parteciperanno alla Cerimonia di inaugurazione del 12° anno accademico.
Ciò in coerenza con una delle linee di lavoro dell'UTE di Acquaviva: recuperare, valorizzare e trasmettere anche alle nuove generazioni riflessioni e contributi culturali elaborati da studiosi acquavivesi.
In questa presentazione, il Consiglio Direttivo avverte il bisogno di esprimere pubblicamente gratitudine al figlio dell'avv. Palombella, sig. Franco che, da noi interpellato, con gioia e riconoscenza ha autorizzato la ristampa dei due lavori del padre.
A tenere la prolusione al nuovo anno accademico, infine, abbiamo invitato il Giudice dott. Giuseppe lacobellis, nipote dell'avv. Palombella, non solo per la sua competenza e professionalità, ma anche perché eravamo a conoscenza che egli aveva aiutato il nonno a risistemare e dattiloscrivere proprio il testo del discorso celebrativo del 1° Centenario dell'Unità d'Italia in vista della pubblicazione.

La Presidente e il Consiglio Direttivo
dell'UTE di Acquaviva delle Fonti